Come Pagare con PayPal senza account

Come pagare con PayPal senza account: molti conoscono PayPal come metodo di pagamento per tutti i tipi di servizi acquistabili sul web. In generale, PayPal serve per avere una certa quantità di denaro virtuale e per pagare gli acquisti con questo denaro. Cosa accade, però, se si vuole pagare con PayPal senza account? È molto semplice effettuare dei pagamenti con PayPal senza account. La differenza sta nel tenere o meno dei soldi sul conto virtuale.

Per scoprire come pagare con PayPal senza account bisogna comunque sapere come funziona PayPal. Ecco dunque tutti i segreti di questo metodo di pagamento virtuale che ha semplificato gli acquisti online.

PayPal come circuito e non come conto

Molte persone pensano che PayPal sia sinonimo di conto. Ciò è vero fino a un certo punto, perché PayPal è piuttosto un circuito di pagamento. Pagare con PayPal senza account è possibile. A PayPal si possono abbinare conti correnti o carte di credito sia classiche che ricaricabili. In questo modo troverai possibile pagare scegliendo l’opzione PayPal anche quando non hai un account simile.

Supponiamo che tu voglia comprare qualcosa online. Trovi il prodotto dei tuoi sogni, lo inserisci nel carrello e procedi al pagamento.

Tra le varie opzioni di pagamento c’è anche la scritta ‘paga con PayPal’. Premendo quel pulsante verrai reindirizzato alla schermata utile per inserire mail e password del tuo account PayPal. Come pagare con PayPal senza account?

A questo punto avrai due scelte davanti. Se hai un account PayPal potrai collegarti e perfezionare il pagamento. Altrimenti da quella schermata verrai comunque reindirizzato all’inserimento dei dati della tua carta bancomat o carta prepagata. Questi sistemi accettano tutte le carte più diffuse, come VisaMastercardPostepay e altre.

Così facendo non sarai obbligato ad avere un account PayPal, pur avendo scelto quella modalità di pagamento.

Per completare il pagamento dovrai comunque fornire le tue generalità e gli estremi della tua carta. Tutta questa procedura è molto sicura perché non dovrai divulgare Iban o altre informazioni sensibili.

Come Pagare con PayPal senza account

Pagare e vendere su Ebay senza account PayPal

Uno dei luoghi più famosi dove usare questa modalità di pagamento è Ebay.

Ebay è un portale dove vendere e acquistare oggetti sia nuovi che usati. Dal momento che la transazione economica avviene sul web, bisogna trovare una modalità di pagamento virtuale.

Pagare con PayPal senza account è possibile ma bisogna prestare particolare attenzione. PayPal, infatti, è un metodo di pagamento molto sicuro, che tutela il consumatore. Nel caso di ricezione di merce fallata, PayPal pretende dal venditore un risarcimento per l’acquirente. Lo stesso vale per la merce che non corrisponde alla descrizione data.

Quando si decide di acquistare un bene su Ebay e di pagarlo con PayPal si viene indirizzati alla pagina per farlo. Anche in questo caso basta inserire gli estremi della propria carta di credito per pagare facilmente senza avere un account PayPal.

Nel caso di un venditore, si può riscuotere con Paypal;  si può commerciare un prodotto anche senza avere un account PayPal. In queste situazioni si chiede al compratore di fare un bonifico su un conto corrente o di ricaricare una carta di credito come la PostePay. Bisogna stare molto attenti in questi casi. Dare il proprio Iban, infatti, potrebbe essere pericoloso. Meglio chiedere una ricarica sulla carta prepagata. Tuttavia, è sempre meglio non inviare la merce fino a quando il pagamento non è avvenuto e non risulta tracciabile.

 

Donare soldi su PayPal senza account

Si potrebbe avere bisogno di trasferire del denaro da una persona all’altra. Per esempio, tra amici che hanno bisogno di fare una colletta succede spesso che ci sia una persona incaricata di raccogliere i soldi. Trasferire denaro con PayPal è molto semplice. Come fare, però, se non si ha un account PayPal?

Anche in questo caso, si può usare PayPal come circuito anche senza possedere un account.

Basta andare nella home del sito www.paypal.com e aprire il menù a tendina in alto. Apparirà la voce ‘Invia denaro’.

Come Pagare con PayPal senza account       In questo caso appare un modulo da compilare. Nel campo ‘Da’ bisogna inserire la propria mail, mentre nel campo ‘A’ bisogna inserire quella del destinatario. A questo punto viene chiesta la password per accedere all’account PayPal. Se non si ha un account niente paura: si possono inserire gli estremi della propria carta di credito ricaricabile o bancomat.

Si può anche associare un conto corrente. In questo caso i soldi da inviare ad un altro utente verranno prelevati dal tuo conto senza bisogno di avere un account PayPal.

Ricevere denaro su PayPal

Allo stesso modo si può ricevere denaro senza avere un account PayPal. Ciò è possibile perché il mittente deve solo inserire la mail del destinatario. Se il destinatario del denaro non ha un account PayPal può farselo inviare sulla propria ricaricabile o sulla propria carta bancomat.

Pagare con PayPal senza account conviene?

Ci si potrebbe domandare se conviene pagare con PayPal senza account. La risposta è: dipende.

Innanzitutto dipende dal tipo di acquisti che si fanno. Se non si comprano molte cose su internet non conviene nemmeno aprire un account PayPal o tenere del denaro su quel conto virtuale.

Al contrario, se si fanno molte transazioni online di acquisto e di ricezione denaro, si potrebbe incappare in un maggior numero di problemi non possedendo un account PayPal. Innanzitutto non si potrebbe tenere del denaro su un conto virtuale. Chi acquista molto online, soprattutto biglietti dei trasporti e beni di immediato consumo, può trovare comodo avere una somma di riserva sempre pronta a questo tipo di acquisti senza dover scomodare la propria carta di credito.

In secondo luogo, più acquisti si fanno più persone entrano in contatto con noi. In questo caso è meglio divulgare meno informazioni possibili delle proprie coordinate economiche. Se si ha PayPal si può contare su un metodo sicuro e anonimo. Se non si ha un account si rischia di dover dire il proprio Iban a perfetti sconosciuti senza essere tutelati.

di: Elena Pepponi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *